Pier Luigi Brunori

Pier Luigi Brunori

Pier Luigi Brunori è nato a Perugia, lavora a Roma, vive tra Roma e Perugia, e scrive per necessità da quando è sopravvissuto all’adolescenza. Nella classifica familiare ricopre attualmente la sesta posizione dietro moglie, figlio, compagna del figlio, nipote e Pepe, il cane, che però si ostina inspiegabilmente a considerarlo il numero uno.

Ha già pubblicato tre raccolte di racconti (L’estate foggiana di Perugia, Vidigulfo, Edigio’ edizioni, 2008; Perugia è un luogo comune, Perugia, Morlacchi editore, 2010; L’avventura di una vita, storie di calcio e dintorni, Perugia, Morlacchi editore, 2017), un paio di racconti per la rivista Omero di Roma e un romanzo (Un conto salato, Perugia, Morlacchi editore, 2013), dal quale è stata tratta una riduzione scenica L’assedio di via del Fagiano da parte della compagnia teatrale Teatro di Sacco.

Ha ideato e scritto un lavoro teatrale Interno Uomo. Vita e opere di Stefano Bicini messo in scena dalla Compagnia Indipendente dei giovani umbri per la regia di Samuele Chiovoloni.

La versione dell’arbitro è il suo primo romanzo con Radici Future.